La stampa a freddo rotativa, utilizza lamine metalliche di ogni genere per dare effetti stupendi su tutti i supporti patinati in commercio.

Si realizza in un gruppo flessografico con un particolare inchiostro che il rullo anilox carica nel clichè che poi trasferisce al supporto, la lamina si posa nelle parti inchiostrate del materiale a velocità altissime, fino ad arrivare a 100 m/min, per nobilitare anche etichette di grandi volumi.

Chiedi info

Case history

Richiedi un preventivo e un campione gratuito!

Sei interessato ad un preventivo ma vuoi prima vedere il tuo prodotto realizzato?
Compila il Form e inserisci al suo interno le caratteristiche secondo il tuo prodotto e riceverai un campione gratuito







    Area di interesse >

    Leggi qui l'informativa sulla Privacy